Sabato presso la polisportiva Opicina Flag Academy ha ospitato due team dei Tigers di Domzale.
Per triestini e sloveni (quest’ultimi parteciperanno ai campionati categoria in Austria) si trattava di un importante tappa di preparazione ai prossimi impegni agonistici.

La giornata di allenamento congiunto ha coinvolto una quarantina di ragazzi ed è culminata con la disputa di due combattute partite amichevoli. I triestini hanno conquistato due vittorie nonostante delle prestazioni non brillantissime, segnate da qualche errore di troppo. In generale l’attacco giuliano si è limitato a giocare in sicurezza con azioni a corto raggio lasciando alle invenzioni dei singoli dopo la ricezione il compito di guadagnare terreno. Bisani ha il merito di non incappare nell’errore di regalare il pallone alla difesa slovena, ma raramente prova il lancio in profondità e l’offence giuliana finisce per risultare un po’troppo conservativa.
La difesa dei Rebels fa tutto il possibile per rendere un po’ più eccitante la giornata, nel bene e qualche volta anche nel male quando si dimostra capace di alternare giocate pregevoli a degli errori che tengono in gara gli avversari.

Gli intercetti di Fabro e Bressan risultano decisivi per segnare la differenza nel punteggio finale delle due gare ma sarà compito degli allenatori lavorare per capire quali siano state le cause che hanno portato così tante volte i ricevitori dei Tigers a ritrovarsi in profondità senza marcatura. Evidente che per i ragazzi di coach Lo Pinzino c’è ancora tanto lavoro da fare sia per ritrovare la solidità difensiva che per mostrare una maggior brillantezza in fase d’attacco.

Da queste due partite emergono tante indicazioni utili a gli allenatori per registrare il tiro in vista dell’imminente campionato e non è escluso che abbiano iniziato a discuterne già a partire dal rugbistico terzo tempo, ma speriamo non a bocca piena. Rebels vs Tigers U15 39-25
Rebels vs Tigers U13 31-7